Una routine specifica per il beach volley nella fase di riscaldamento effettuata nelle modalità e nei tempi previsti, permetterà di allenarvi al meglio durante tutta la durata dell’allenamento.

La ROUTINE di RISCALDAMENTO prevede:

Speed Ladder: non viene richiesta la velocità ma la precisione dello spostamento, visto la fase di riscaldamento in cui viene proposta.

Corsa Frontale: Nella progressione partirà da lento a sostenuta

Spostamento a Rete: dove il tecnico potrà apportare le correzioni tecniche

Movimento Muro con FluiBall: nella prima parte senza stacco da terra, poi introducendo il salto.

Movimento di Stacco: Movimento di stacco da rete dove il tecnico può nuovamente apportare le modifiche tecniche a seconda delle sue necessità

Durata dell’esercizio: non più di 3/4 ripetizioni nella parte destra e 3/4 ripetizioni nella parte sinistra

Intensità: Intermedia

In campo con la Beach Volley Training di Torino

Lascia un commento