Che sia un palleggiatore del settore giovanile o della prima squadra avrà sempre bisogno di rinforzare i polsi per migliorare la velocità di uscita di palla

Super in 4, pipe, palla alta in 2, sono solo alcune tipologie di palle complesse che il palleggiatore durante gli allenamenti e la gara deve saper eseguire!



IL PALLEGGIATORE


il DVD per l’allenamento tecnico e fisico del ruolo del palleggiatore.


ACQUISTA ORA
IL PALLEGGIATORE

Che sia un atleta del settore giovanile o della massima serie è fondamentale che ogni palleggiatore abbia una buona tecnica e un’ottima sensazione del proprio corpo soprattutto per quanto riguarda la sensibilità degli arti superiori.
E’ possibile migliorare la spinta della palla con esercitazioni ibride tra l’allenamento tecnico e l’allenamento fisico da svolgere sul campo. Riuscire ad aumentare la sensibilità del nostro giocatore è uno degli aspetti fondamentali per migliorare di conseguenza la sua precisione.
Proprio per questo il tecnico o il preparatore fisico possono attivare una serie di recettori inibendo quello che viene invece ritenuto l’aspetto primario nella fase coordinativa oculo-manuale cioè la vista. Togliendo il feedback visivo l’atleta sarà obbligato ad aumentare la sensibilità dei suoi arti correggendo con maggiore attenzione la fase di spinta.
E’ per questo opportuno che fin dalla fase di riscaldamento (soprattutto nel settore giovanile) il palleggiatore debba eseguire esercizi con il pallone. Maggiore è il numero di palleggi maggiore sarà la sua sensibilità durante l’alzata in partita.

4 DVD
Preparazione Fisica e Aspetti Tecnici