Non ci sono singoli professionisti all’interno di uno staff di pallavolo.

Circondatevi di persone all’altezza dei vostri sogni

Nella pallavolo, Dal settore giovanile fino alla Serie A, dal maschile al femminile, gli atleti necessitano di uno staff che possa così accompagnarli nella loro crescita tecnico tattica, fisica e mentale. Per far si che gli atleti possano raggiungere l’apice del proprio livello sportivo é necessario che lo staff sia sempre all’altezza della situazione e che sappia gestire al meglio i rapporti tra gli atleti e tra i membri dello staff stesso.

Ma per fare questo non é così semplice, anzi molto spesso é uno dei nodi fondamentali per il proseguo della stagione e a volte anche della stessa carriera di ogni singolo componente.

Molto spesso, soprattutto nelle piccole società, l’allenatore diventa il classico “tutto fare”.
È comprensibile che, in mancanza di personale, l’allenatore ricopra anche più ruoli; allo stesso tempo è necessario che il tecnico riesca ad organizzare al meglio gli allenamenti sia sotto l’aspetto tecnico/tattico, sia sotto l’aspetto fisico che talvolta viene tralasciato per mancanza di tempo o volontà.

Altrettante volte, invece é possibile costruire uno staff che possa affiancare il primo allenatore, facilitandone la sua guida tecnica.

Partiamo quindi con il definire le figure professionali “base” da inserire all’interno dello staff tecnico:

– Primo allenatore

– Secondo allenatore

– Preparatore atletico

Nelle categorie Giovanili è necessario che le figure professionali del primo o secondo allenatore siano preparate per riuscire a svolgere una programmazione di condizionamento fisico anche in assenza del Preparatore .

È di fondamentale importanza che da subito vengano divisi i compiti del primo e del secondo allenatore, per fare in modo che ai vostri atleti sia ben chiaro chi sarà il principale referente per quanto riguarda l’aspetto fisico.

Se invece si ha la possibilità di avere in palestra un preparatore fisico sarà opportuno sviluppare un programma idoneo alla categoria in collaborazione tra tutti i membri dello staff.

Ma quali sono i punti per costruire uno staff di valore?

Molto spesso si pensa che si necessiti di figure professionali che abbiano già avuto esperienza di categoria, in realtà uno staff ambizioso, qualunque sia la categoria allenata, sarà uno staff destinato a migliorarsi costantemente.

– ambizioso

– collaborativo

– rispettoso

– interscambiabile

– puntuale

 

Ambizioso:

Deve avere la voglia quotidiana di imparare qualcosa di nuovo, di progettare nuovi esercizi, di trovare nuove soluzioni al problema riscontrato in campo o in spogliatoio

Lascia un commento